Anno 2020: 3 milioni di italiani rinunciano alle cure o ricorrono alla sanità privata

Per la pandemia, il lockdown e difficoltà economiche, sono ben 3 milioni gli italiani che, fra marzo e dicembre 2020, hanno dovuto rinunciare a cure mediche, visite specialistiche o operazioni. 

Il risultato emerge  dall’indagine condotta per Facile.it da mUp Research e Norstat su un campione rappresentativo della popolazione nazionale adulta. E se, da un lato, molti hanno rinunciato a curarsi, 13 milioni di cittadini, pari a piu’ di un paziente su tre (34,3%), hanno dovuto fare i conti con l’annullamento della prestazione sanitaria programmata (anche interventi chirurgici).

 Circa 7 milioni di cittadini, a seguito del rinvio o annullamento, hanno scelto di spostare ad una struttura privata una o piu’ visite o esami, sostenendone il costo e pagando con i propri risparmi nel 70% dei casi.

Sono state oltre 125mila le domande di finanziamento a banche e società finanziarie, e l’importo medio dei prestiti personali richiesti per questa motivazione e’ stato pari a 6.145 euro

Ecco che diventa sempre piu’ necessario, rassicurante, conveniente, poter contare su di un piano sanitario integrativo di natura mutualistico e Mutuah..! ha la tradizione e la competenza per informarti su tutti gli aspetti dell’operazione e per metterti a disposizione i migliori piani sanitari delle migliori società di mutuo soccorso.

link ad articolo stampa da cui è tratto l’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

RSS
Follow by Email